Alla scoperta del Pistacchio: goloso “oro verde”

Pubblicato il

Come tutti sappiamo il pistacchio è un frutto secco dal caratteristico colore verde, racchiuso in un guscio legnoso, si consuma fresco oppure tostato e salato e naturalmente in numerose preparazioni di dolci e gelati!

In Italia è prodotto quasi esclusivamente in Sicilia, dove troviamo i rinomati rinomati pistacchi D.O.P di Bronte, che si distinguono per la qualità, grandezza e colore verde brillante.

Proprietà benefiche

Buone notizie, i pistacchi oltre ad essere deliziosi, ci fanno anche molto bene:

  • Riducono il colesterolo grazie all’alto contenuto di grassi monoinsaturi (quelli buoni!)
  • Riducono la pressione poiché non contengono sodio, e sembra che il loro consumo riduca sia il limite inferiore che quello superiore della pressione sanguigna.
  • Hanno un basso indice glicemico e per questo sono adatta i chi ha problemi di diabete e glicemia alta, gli studi dimostrano che aggiungere 50 gr di pistacchi ad una dieta ricca di carboidrati riesca a ridurre del 20-30 % i livelli di zucchero nel sangue.
  • Favoriscono il senso di sazietà, grazie alle fibre e alle proteine che contengono, per questo sono adatti anche a chi è a dieta!

Veniamo ora alle curiosità di questo frutto!

Sai riconoscere quanto è fresco? Un utile metodo quando si acquista è verificare il peso, più il pistacchio è pesante più il frutto è fresco!

Il pistacchio scade? Per conservarlo al meglio occorre tenerlo in un luogo asciutto, meglio se in un vaso chiuso e per un periodo inferiore ai 6 mesi.

In Cina è chiamato “Seme Felice” probabilmente per la tipica fessura del guscio, così come in Iran è chiamato “Il Seme che Sorride”, sempre per la stessa ragione.

Sai che nelle piantagioni di pistacchio c’è una pianta maschio ogni 8-10 piante femmina? E la fecondazione avviene in primavera semplicemente grazie al vento!

La pianta di pistacchio è longeva, può arrivare fino a 300 anni di età e il frutto si può ammirare solamente ogni due anni! Capito perché il suo prezzo è alto?

Il pistacchio era già noto agli Assiri, ai Persiani e ai Greci che lo usavano come medicina ed è perfino citato nella Bibbia!

Quante di queste curiosità conoscevate?

 

Fonte